Non dite: “Ora no.”

Articolo di Alice Iaccarini Educazione cinofila “Nei panni del cane” Non dire “Non ora”. Non dire “Adesso no, lasciami stare”. Non dire “Non ho tempo”. Arriverà un momento in cui vorresti avere mille anni ancora davanti, rimpiangerai ogni secondo perso davanti al pc, ogni giornata di

Rispecchiamento emotivo uomo/animale: arrivano i primi studi scientifici.

Io baso tutte le mie decisioni sull’intuizione. Io tiro un dardo nell’oscurità. Quella è intuizione. Poi devo mandare un esercito nell’oscurità per cercare il dardo. Quello è intelletto.  – Ingmar Bergman   Qualsiasi proprietario di cane o gatto sa perfettamente che gli animali da compagnia

Lucky: storia del sacrificio di un cane

Ci sono storie più intense di altre. Ed emozioni difficili per le quali è richiesto un grande sforzo perché cambino. Come nel caso di Lucky, un meticcio che ha dovuto mettere in scena una forte ostilità per far riconoscere e risolvere quella della famiglia che lo ha preso con

Aldo, storia di una assurda umanità

“Mi chiamo Aldo e oggi vi racconto la mia storia. Il primo ricordo che ho della mia vita è l’odore. Un odore pungente, fastidioso, non sano. Odore di placente, feci, urina e cibo avariato. Allora, quando sono nato, capivo molto poco: sentivo la paura e

Animali e terza età: come cambiano le loro emozioni?

Nei giorni scorsi ho letto un interessante articolo di Camilla Marinoni, una collega consulente di fiori di Bach. Nell’articolo si parla di malattie neurodegenerative negli umani e di come i fiori di Bach possano aiutare in casi come l’Alzheimer, la demenza senile ed altre malattie

FIORI DI BACH: PLACEBO SI, PLACEBO NO

I fiori di Bach, così come moltissimi rimedi vibrazionali, sono vittime della spinosa questione “effetto placebo si, effetto placebo no”. Ma cos’è l’effetto placebo? E perché è così tanto amato e odiato allo stesso momento? “L’effetto placebo consiste in un cambiamento organico o mentale in

Rispecchiamento emotivo: Havana e Igor raccontano di Lucia

Lucia è una educatrice cinofila e cara amica. Ha più cani ma due sono quelli più delicati: Igor e Havana. Entrambi provano, in momenti in cui si sentono insicuri, il terrore di restare soli. Igor, ancora più che Havana, quando c’è il temporale o i

Quali sono gli effetti dei fiori di Bach sugli animali?

Usare i fiori di Bach sulle persone o sugli animali comporta una grande differenza: noi persone abbiamo una opinione sulle nostre idee e sui nostri comportamenti, gli animali no. Si comportano in modo più genuino e spontaneo.   Possiamo agevolare il processo di cambiamento tramite

Non dite: “Ora no.”

Articolo di Alice Iaccarini Educazione cinofila “Nei panni del cane” Non dire “Non ora”. Non dire “Adesso no, lasciami stare”. Non dire “Non ho tempo”. Arriverà un momento in cui vorresti avere mille anni ancora davanti, rimpiangerai ogni secondo perso davanti al pc, ogni giornata di

Rispecchiamento emotivo uomo/animale: arrivano i primi studi scientifici.

Io baso tutte le mie decisioni sull’intuizione. Io tiro un dardo nell’oscurità. Quella è intuizione. Poi devo mandare un esercito nell’oscurità per cercare il dardo. Quello è intelletto.  – Ingmar Bergman   Qualsiasi proprietario di cane o gatto sa perfettamente che gli animali da compagnia

Lucky: storia del sacrificio di un cane

Ci sono storie più intense di altre. Ed emozioni difficili per le quali è richiesto un grande sforzo perché cambino. Come nel caso di Lucky, un meticcio che ha dovuto mettere in scena una forte ostilità per far riconoscere e risolvere quella della famiglia che lo ha preso con

Aldo, storia di una assurda umanità

“Mi chiamo Aldo e oggi vi racconto la mia storia. Il primo ricordo che ho della mia vita è l’odore. Un odore pungente, fastidioso, non sano. Odore di placente, feci, urina e cibo avariato. Allora, quando sono nato, capivo molto poco: sentivo la paura e

Animali e terza età: come cambiano le loro emozioni?

Nei giorni scorsi ho letto un interessante articolo di Camilla Marinoni, una collega consulente di fiori di Bach. Nell’articolo si parla di malattie neurodegenerative negli umani e di come i fiori di Bach possano aiutare in casi come l’Alzheimer, la demenza senile ed altre malattie

FIORI DI BACH: PLACEBO SI, PLACEBO NO

I fiori di Bach, così come moltissimi rimedi vibrazionali, sono vittime della spinosa questione “effetto placebo si, effetto placebo no”. Ma cos’è l’effetto placebo? E perché è così tanto amato e odiato allo stesso momento? “L’effetto placebo consiste in un cambiamento organico o mentale in

Rispecchiamento emotivo: Havana e Igor raccontano di Lucia

Lucia è una educatrice cinofila e cara amica. Ha più cani ma due sono quelli più delicati: Igor e Havana. Entrambi provano, in momenti in cui si sentono insicuri, il terrore di restare soli. Igor, ancora più che Havana, quando c’è il temporale o i

Quali sono gli effetti dei fiori di Bach sugli animali?

Usare i fiori di Bach sulle persone o sugli animali comporta una grande differenza: noi persone abbiamo una opinione sulle nostre idee e sui nostri comportamenti, gli animali no. Si comportano in modo più genuino e spontaneo.   Possiamo agevolare il processo di cambiamento tramite

Federica Roano

Consulente di Fiori di Bach nella Relazione
Uomo-Animale

iscriviti alla

newsletter