MASTERCLASS I 7 LIVELLI DI CONSAPEVOLEZZA

Sabato 13 maggio e domenica 14 maggio 2023 

dalle ore 15 alle ore 2013

 
Durante la vita con il nostro cane o il nostro gatto, ci adoperiamo moltissimo per farlo stare bene e donargli una vita ricca di gioia e serenità.
Il nostro impegno è grande, ce la mettiamo tutta ma non sempre viviamo il sogno che avevamo immaginato quando lo abbiamo adottato.
 
E così, ci troviamo in situazioni difficili in cui non siamo felici noi e non sono felici i nostri animali.
 

Ma perché questo accade?

Perché, nonostante gli sforzi e l’impegno, ci troviamo a dover affrontare queste difficoltà?
 
Perché ci sentiamo costrettifrustrati, arrabbiati, delusipreoccupati, amareggiatiin pena per loro?
 
E perché loro vivono così tanti disagi da essere poi infelici?

Esistono diversi modi di sentire quello che è un problema comportamentale

Gran parte delle persone percepisce il problema comportamentale come un problema solo del cane o del gatto, il quale non sa fare qualcosa.
 
A dire il vero, la stragrande maggioranza delle persone si da questa spiegazione.
 
C’è un’altra parte di persone, invece, che sente la connessione speciale con il proprio animale e sente il disagio del proprio animale dentro il suo cuore e non riesce a stare bene finché non allevia la sofferenza dell’altro.
 
Ma come mai succede questo?
 
Come mai, alcuni di noi, non riescono a sorvolare sul problema del proprio cane o del proprio gatto (come fanno invece la stragrande maggioranza delle persone?)
 
Queste persone sentono che, in quel problema, c’è qualcosa di molto profondo ed importante.
 
Ed hanno ragione.
 
Esistono 7 livelli di percezione della relazione con il proprio animale.
 
Ogni livello ha le sue caratteristiche, la sua visione e le sue leggi che governano l’interazione con il proprio animale.
 
Si parte dall’assenza di relazione, fino ad arrivare ad una osservazione molto profonda della relazione con il nostro animale domestico (e delle sue difficoltà), nelle quali troviamo rispecchiate le nostre problematiche irrisolte, del nostro modo di “vivere” il mondo dentro e fuori di noi, delle nostre dinamiche famigliari.
Ti è mai venuto in mente che il tuo cane è aggressivo perché tu non vuoi avere contatto con le altre persone?
O che sia timido come te?
O che il tuo gatto sia vorace come lo sei tu?
 
Sono solo piccoli esempi che raccontano come l’Universo ci parli, tramite simboli e somiglianze e di come ci aiuti a vedere ciò che normalmente non vediamo di noi stessi. Così, ci invia degli aiutanti che, tramite “messe in scena”, raccontano il nostro mondo interiore.
Altre volte ci riteniamo responsabili della qualità delle emozioni che vive il nostro animale, sentendoci in colpa, come se non riuscissimo mai davvero a fare abbastanza o come se il nostro maremoto interiore fosse motivo di dolore per lui.
 
 
E se invece non fosse così?

Se i problemi comportamentali dei nostri animali fossero un dono, una benedizione, una guida che ci aiuta a osservare e trasformare le nostre fragilità?

Se ci fosse un livello di consapevolezza “superiore”, uno nel quale OGNI COSA PRENDE IL SUO GIUSTO POSTO come sostegno e aiuto nei nostri confronti?
 
Durante la Masterclass “i 7 livelli di Consapevolezza” esploreremo le caratteristiche, le leggi e le “personali realtà” di ognuno dei 7 livelli di osservazione, andando a posizionarci nel livello in cui attualmente siamo ed acquisiremo gli strumenti per cambiare livello di osservazione e comprensione di ciò che realmente accade.

 

Parleremo del VERO concetto di responsabilità e osserveremo, per ciascun livello di consapevolezza quale è il significato che attribuiamo a questa parola.
 
Daremo una forma allo “spazio di relazione” che si crea tra noi e i nostri animali, capiremo il perché dei loro comportamenti in base ad una visione in cui OGNI COSA ha con sé un significato di guarigione della nostra Anima (e gli animali sono specializzati in questo tipo di aiuto!).

 

i 7 livelli

Obiettivi della Masterclass

  1. Aiutarti a “vedere oltre la materia”, osservare gli schemi interiori che contribuiscono a materializzare la realtà in cui viviamo
  2. Osservare la relazione con i nostri animali e il perché dei loro comportamenti in base a questi schemi interiori
  3. Prendere consapevolezza (in modo profondo ed evolutivo) che il problema del cane o del gatto rappresenta un messaggio chiaro ed è importantissimo riconoscerlo ed ascoltarlo per la nostra crescita come anima
  4. Scoprire perché è arrivato proprio quel cane o quel gatto, proprio a te e proprio in quel momento preciso della tua vita
  5. Liberarti del senso di colpa, senso di inferiorità, preoccupazione, paura e così via
  6. Come risolvere i problemi comportamentali secondo questa visione
  7. Se sei un educatore o un istruttore cinofilo, ti aiuterà a vedere il mondo esattamente con gli occhi del tuo cliente e ti darà gli strumenti per evitare attriti nel lavoro con la “componente umana”